Impara Lingue Online!
previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  41-50 | Acquista il libro!  | Free Android app | Free iPhone app

Home  >   50lingue.com   >   italiano   >   armeno   >   Indice


42 [quarantadue]

Visita della città

 


42 [քառասուներկու]

տեսարժան վայրերի դիտում

 

 
È aperto il mercato la domenica?
Շուկան կիրակի օրերը բաց է:
Shukan kiraki orery bats’ e
È aperta la fiera il lunedì?
Տոնավաճառը կիրակի օրերը բաց է:
Tonavacharry kiraki orery bats’ e
È aperta l’esposizione il martedì?
Ցուցահանդեսը երեքշաբթի օրը բաց է:
Ts’uts’ahandesy yerek’shabt’i ory bats’ e
 
 
 
 
È aperto lo zoo il mercoledì?
Կենդանաբանական այգին չորեքշաբթի օրը բաց է:
Kendanabanakan aygin ch’vorek’shabt’i ory bats’ e
È aperto il museo il giovedì?
Թանգարանը հինգշաբթի օրը բաց է:
T’angarany hingshabt’i ory bats’ e
È aperta la galleria il venerdì?
Պատկերասրահը ուրբաթ օրը բաց է:
Patkerasrahy urbat’ ory bats’ e
 
 
 
 
È permesso fotografare?
Թույլատրվու՞մ է լուսանկարել:
T’uylatrvu՞m e lusankarel
Si deve pagare l’ingresso?
Մուտքը վճարովի՞ է:
Mutk’y vcharovi՞ e
Quanto costa l’ingresso?
Որքա՞ն է տոմսի արժեքը:
Vork’a՞n e tomsi arzhek’y
 
 
 
 
C’è uno sconto per gruppi?
Զեղչ կա՞ խմբերի համար:
Zeghch’ ka՞ khmberi hamar
C’è uno sconto per bambini?
Զեղչ կա՞ երեխաների համար:
Zeghch’ ka՞ yerekhaneri hamar
C’è uno sconto per studenti?
Զեղչ կա՞ ուսանողների համար:
Zeghch’ ka՞ usanoghneri hamar
 
 
 
 
Di che edificio si tratta?
Սա ի՞նչ կառույց է:
Sa i՞nch’ karruyts’ e
Quando è stato costruito questo edificio?
Քանի՞ տարեկան է այս շենքը:
K’ani՞ tarekan e ays shenk’y
Chi l’ha costruito?
Ո՞վ է կառուցել այս շենքը:
VO՞v e karruts’yel ays shenk’y
 
 
 
 
Mi interesso di architettura.
Ես հետաքրքրվում եմ ճարտարապետությամբ:
Yes hetak’rk’rvum yem chartarapetut’yamb
Mi interesso d’arte.
Ես հետաքրքրվում եմ արվեստով:
Yes hetak’rk’rvum yem arvestov
Mi interesso di pittura.
Ես հետաքրքրվում եմ նկարչությամբ:
Yes hetak’rk’rvum yem nkarch’ut’yamb
 
 
 
 

previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  41-50 | Acquista il libro!  | Free Android app | Free iPhone app

Lingue veloci, lingue lente

Nel mondo si contano più di 6000 lingue. Tutte hanno la stessa funzione: permettere la comunicazione e lo scambio di informazioni. Ogni lingua si organizza, però, in modo diverso, perché ha le sue regole. Anche la velocità d’eloquio è diversa, stando agli studi dei linguisti. Alcuni brevi testi sono stati tradotti in più lingue e letti da parlanti madrelingua. Il risultato è che il giapponese e lo spagnolo sono le lingue parlate più velocemente, con quasi 8 sillabe al secondo. I cinesi parlerebbero più lentamente, con 5 sillabe al secondo. La velocità dipende dalla complessità delle sillabe. Se le sillabe sono difficili, parlare richiederà più tempo. Il tedesco, per esempio, può richiedere tre suoni per ogni sillaba e ciò ridurrebbe la velocità d’eloquio. Parlare velocemente non significa necessariamente comunicare tanto. Al contrario! Le sillabe pronunciate velocemente contengono a volte poche informazioni. Sebbene la velocità d’eloquio in giapponese sia sostenuta, le informazioni convogliate non sono numerose. Il cinese, parlato più lentamente, riesce ad esprimere molte informazioni in poche parole. Anche le sillabe inglesi convogliano tanti significati. E’ interessante osservare, comunque, che le lingue esaminate risultano efficienti, quasi tutte allo stesso modo. Ciò vuol dire che chi parla lentamente, riesce a comunicare tanto, mentre chi parla veloce deve utilizzare più parole. Il risultato è che tutti perseguono l’obiettivo della comunicazione.

Indovinate la lingua!

Lo sloveno appartiene alle lingue slave meridionali. E' la lingua madre di circa 2 milioni di persone, che vivono in Slovenia, Croazia, Serbia, Austria, Italia e Ungheria. Lo sloveno ha molti punti in comune con lo slovacco e il ceco. Moltissimi influssi vengono anche dal serbo-croato. La Slovenia è un piccolo paese, ma ha diversi dialetti. Infatti, questa area linguistica ha un passato molto movimentato. Ciò si riflette anche nel lessico, che vanta tante parole di origine straniera.

Nella forma scritta, lo sloveno usa l'alfabeto latino. La grammatica prevede 6 casi e 3 generi. Per quanto riguarda la pronuncia, ci sono due sistemi fonetici ufficiali. Uno di essi prevede la distinzione fra accento acuto e grave. Un'altra particolarità di questa lingua è la sua struttura arcaica. Rispetto ad altre lingue, gli sloveni sono sempre stati molto aperti. Saranno sicuramente più felici, quando gli direte che state imparando la loro lingua!

previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  41-50 | Acquista il libro!  | Free Android app | Free iPhone app

 


Downloads are FREE for private use, public schools and for non-commercial purposes only!
LICENCE AGREEMENT. Please report any mistakes or incorrect translations here.
Imprint - Impressum  © Copyright 2007 - 2018 Goethe Verlag Starnberg and licensors. All rights reserved.
Contact
book2 italiano - armeno per principianti