Impara Lingue Online!
previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  51-60 | Acquista il libro!  | Free Android app | Free iPhone app

Home  >   50lingue.com   >   italiano   >   armeno   >   Indice


59 [cinquantanove]

Alle poste

 


59 [հիսունինը]

փոստում

 

 
Dov’è la posta più vicina?
Որտե՞ղ է մոտակա փոստը:
Vorte՞gh e motaka p’vosty
È lontana la posta?
Մոտակա փոստը հեռու է այստեղից:
Motaka p’vosty herru e aysteghits’
Dov’è la prossima buca delle lettere?
Որտե՞ղ է մոտակա փոստարկղը:
Vorte՞gh e motaka p’vostarkghy
 
 
 
 
Mi occorrono alcuni francobolli.
Ինձ մի քանի նամականիշ է հարկավոր:
Indz mi k’ani namakanish e harkavor
Per una cartolina ed una lettera.
Մի բացիկի և նամակի համար:
Mi bats’iki yev namaki hamar
Quanto costa un francobollo per l’America?
Ի՞նչ արժե փոստային արժեքը մինչև Ամերիկա:
I՞nch’ arzhe p’vostayin arzhek’y minch’yev Amerika
 
 
 
 
Quanto pesa questo pacco?
Ծանրոցը ի՞նչ ծանրություն ունի:
Tsanrots’y i՞nch’ tsanrut’yun uni
Posso spedirlo per posta aerea?
Կարո՞ղ եմ օդային ճանապարհով ուղարկել:
Karo՞gh yem odayin chanaparhov ugharkel
Quanto ci mette ad arrivare?
Ինչքա՞ն կտևի մինչև հասնի:
Inch’k’a՞n ktevi minch’yev hasni
 
 
 
 
Dove posso telefonare?
Որտեղի՞ց կարող եմ զանգահարել:
Vorteghi՞ts’ karogh yem zangaharel
Dov’è la prossima cabina telefonica?
Որտե՞ղ է մոտակա հեռախոսախցիկը:
Vorte՞gh e motaka herrakhosakhts’iky
Ha carte telefoniche?
Հեռախոսի քարտեր ունե՞ք:
Herrakhosi k’arter une՞k’
 
 
 
 
Ha un elenco telefonico?
Հեռախոսի համարների գիրք ունե՞ք:
Herrakhosi hamarneri girk’ une՞k’
Sa il prefisso per l’Austria?
Ավստրիայի միջքաղաքային կոդը գիտե՞ք:
Avstriayi mijk’aghak’ayin kody gite՞k’
Un momento che guardo.
Մեկ վայրկյան, ես նայեմ:
Mek vayrkyan, yes nayem
 
 
 
 
La linea è sempre occupata.
Գիծը միշտ զբաղված է:
Gitsy misht zbaghvats e
Che numero ha fatto?
Ո՞ր հեռախոսահամարն եք զանգահարել:
VO՞r herrakhosahamarn yek’ zangaharel
Deve fare prima lo zero!
Դուք պետք է սկզբում զրո հավաքեք:
Duk’ petk’ e skzbum zro havak’yek’
 
 
 
 
 

previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  51-60 | Acquista il libro!  | Free Android app | Free iPhone app

Anche i sentimenti parlano diverse lingue!

Nel mondo si parlano tante lingue. Non esiste una lingua universale dell’umanità. E per quanto riguarda la mimica? Esiste il linguaggio universale delle emozioni? No! Anche in questo caso ci sono delle differenze. A lungo si è pensato che tutti gli uomini esprimessero i sentimenti allo stesso modo e che il linguaggio della mimica fosse universale. Charles Darwin riteneva che le emozioni fossero di importanza vitale per l’uomo e che dovessero essere comprese allo stesso modo in tutte le culture. Studi più recenti giungono ad una conclusione un po’ diversa. Anche il linguaggio delle emozioni sarebbe sempre diverso e la nostra cultura influirebbe sulla mimica. Per questo motivo, il modo di esprimere e di interpretare i sentimenti è diverso in ogni parte del mondo. Gli studiosi riconoscono sei emozioni di base: gioia, sofferenza, rabbia, disgusto, paura e sorpresa. Gli europei avrebbero un linguaggio mimico diverso dagli asiatici e, secondo alcuni esperimenti, percepirebbero diversamente le emozioni espresse sul volto. Su un computer sono stati mostrati i volti di diverse persone e si è chiesto ad alcuni individui di provare a descrivere le emozioni espresse sui volti. I risultati sono stati molto diversi e ciò dimostra che il modo di esprimere i sentimenti può essere più forte o diretto in alcune culture rispetto ad altre. L’intensità espressiva del linguaggio mimico non è la stessa per tutti. Inoltre, la cultura di provenienza porta gli individui a soffermarsi su aspetti diversi. Gli asiatici si concentrano sugli occhi, mentre gli europei e gli americani guardano la bocca. Solo un’espressione viene percepita allo stesso modo in tutte le culture: un bel sorriso.

Indovinate la lingua!

Il ______ è una lingua slava meridionale. E' parlato soprattutto in ****** ed Erzegovina. Alcune comunità di parlanti si trovano anche in Serbia, Croazia, Macedonia e Montenegro. E' la lingua madre di circa 2,5 milioni di persone. Presenta somiglianze con il croato e il serbo. Poche sono le differenze relative al lessico, all'ortografia e alla grammatica. Chi parla ______, capisce molto bene anche il serbo e il croato. La classificazione del ______ è spesso oggetto di discussione.

Alcuni linguisti dubitano che si tratti di una lingua autonoma. Sostengono che rappresenti una varietà nazionale del serbocroato. Molto interessanti risultano le influenze straniere sul ______. Il territorio è appartenuto per molto tempo ora all'Oriente, ora all'Occidente. Per questo motivo, nel lessico figurano tanti vocaboli arabi, turchi e persiani. Tra le lingue slave, questo fenomeno è davvero molto raro. Ma è anche ciò che rende il ______ una lingua unica.

previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  51-60 | Acquista il libro!  | Free Android app | Free iPhone app

 


Downloads are FREE for private use, public schools and for non-commercial purposes only!
LICENCE AGREEMENT. Please report any mistakes or incorrect translations here.
Imprint - Impressum  © Copyright 2007 - 2018 Goethe Verlag Starnberg and licensors. All rights reserved.
Contact
book2 italiano - armeno per principianti