Impara Lingue Online!
previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  51-60  | Free Android app | Free iPhone app

Home  >   50lingue.com   >   italiano   >   greco   >   Indice


55 [cinquantacinque]

Lavorare

 


55 [πενήντα πέντε]

Εργασία

 

 
Che lavoro fa?
Τι δουλειά κάνετε;
Ti douleiá kánete?
Mio marito è medico.
Ο άντρας μου είναι γιατρός.
O ántras mou eínai giatrós.
Lavoro come infermiera part-time.
Εγώ δουλεύω λίγες ώρες την ημέρα ως νοσοκόμα.
Egó doulévo líges óres tin iméra os nosokóma.
 
 
 
 
Presto andremo in pensione.
Κοντεύουμε να βγούμε σε σύνταξη.
Kontévoume na vgoúme se sýntaxi.
Ma le tasse sono alte.
Αλλά οι φόροι είναι υψηλοί.
Allá oi fóroi eínai ypsiloí.
E l’assicurazione (contro le malattie) è costosa.
Και η ιατρική ασφάλεια είναι δαπανηρή.
Kai i iatrikí asfáleia eínai dapanirí.
 
 
 
 
Cosa vorresti fare?
Τι θέλεις να γίνεις όταν μεγαλώσεις;
Ti théleis na gíneis ótan megalóseis?
Io vorrei diventare ingegnere.
Θα ήθελα να γίνω μηχανικός.
Tha íthela na gíno michanikós.
Io voglio studiare all’università.
Θέλω να σπουδάσω στο πανεπιστήμιο.
Thélo na spoudáso sto panepistímio.
 
 
 
 
Io sono praticante.
Κάνω την πρακτική μου.
Káno tin praktikí mou.
Non guadagno molto.
Δεν βγάζω πολλά.
Den vgázo pollá.
Faccio un tirocinio all’estero.
Κάνω μία πρακτική στο εξωτερικό.
Káno mía praktikí sto exoterikó.
 
 
 
 
Questo è il mio capo.
Αυτός είναι το αφεντικό μου.
Aftós eínai to afentikó mou.
Ho dei colleghi gentili / simpatici.
Έχω καλούς συναδέλφους.
Écho kaloús synadélfous.
A mezzogiorno andiamo sempre in mensa.
Το μεσημέρι πηγαίνουμε πάντα στην καντίνα.
To mesiméri pigaínoume pánta stin kantína.
 
 
 
 
Cerco un (posto di) lavoro.
Ψάχνω για δουλειά.
Psáchno gia douleiá.
Sono disoccupato da un anno ormai.
Είμαι ήδη ένα χρόνο άνεργος.
Eímai ídi éna chróno ánergos.
In questo paese ci sono troppi disoccupati.
Σε αυτή τη χώρα υπάρχουν υπερβολικά πολλοί άνεργοι.
Se aftí ti chóra ypárchoun ypervoliká polloí ánergoi.
 
 
 
 
 

previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  51-60  | Free Android app | Free iPhone app

La memoria ha bisogno delle lingue

Quasi tutti si ricordano il primo giorno di scuola, ma non ciò che viene prima. Non abbiamo quasi nessun ricordo del primo anno di vita. Perché? Come mai non ci ricordiamo di quello che abbiamo fatto da neonati? La spiegazione è nel nostro sviluppo. La lingua e la memoria si sviluppano di pari passo e, per poter ricordare fatti o avvenimenti, l’uomo deve fare affidamento sulla propria lingua e deve disporre delle parole, per poter descrivere ciò che sta vivendo. Gli studiosi hanno realizzato alcuni studi sui bambini ed hanno fatto una scoperta interessante: finché i bambini non imparano a parlare, dimenticano tutto quello che hanno fatto prima. L’inizio dell’apprendimento linguistico segna anche l’inizio della memoria. Nei primi tre anni di vita i bambini apprendono tantissime cose, sperimentano ogni giorno nuove cose e fanno tante esperienze importanti. Ma tutto questo non lo ricorderanno. Gli psicologi definiscono questo fenomeno amnesia infantile. Solo le cose che i bambini possono classificare rimarranno nella memoria. La memoria autobiografica conserva le esperienze personali, proprio come un diario, in cui viene custodito tutto ciò che assume una certa rilevanza per la nostra vita. La memoria autobiografica costruisce anche la nostra identità e il suo sviluppo è connesso all’apprendimento della lingua madre. La lingua ci aiuta ad attivare la memoria. Pertanto, tutto ciò che abbiamo vissuto da neonati non è andato perduto, ma è nascosto in qualche parte della nostra memoria. Purtroppo, non siamo in grado di fare affiorare i ricordi... Non è un peccato?

Indovinate la lingua!

L'______ è una delle undici lingue ufficiali del Sud****ca. Deriva dal nederlandese del diciassettesimo secolo. Per questo motivo, l'______ appartiene alle lingue germaniche occidentali. E' stata la lingua dei Boeri, i quali si insediarono in ****ca nel periodo della politica coloniale. Naturalmente la lingua si è evoluta nel tempo. La grammatica è più semplice rispetto a quella del nederlandese moderno. Inoltre, l'______ presenta molti elementi mutuati dall'inglese.

Infatti, anche gli inglesi avevano delle colonie nella regione. L'______ è diffuso non solo in Sudafrica. Questa lingua si parla anche in paesi come Namibia, Zimbabwe e Botswana. Solo in Sud ****ca è la lingua madre di sette milioni di persone. Per tanti altri, l'______ è la seconda o la terza lingua. Si stima che, complessivamente, oltre 20 milioni di persone comprendano l'______. In molte regioni dell'****ca ci si può capire molto bene parlando l'______. Pertanto, ne vale davvero la pena imparare questa lingua relativamente semplice!

previous page  up Indice  next page  | Free download MP3:  ALL  51-60  | Free Android app | Free iPhone app

 

Downloads are FREE for private use, public schools and for non-commercial purposes only!
LICENCE AGREEMENT. Please report any mistakes or incorrect translations here.
© Copyright 2007 - 2015 Goethe Verlag Starnberg and licensors. All rights reserved.
Contact
book2 italiano - greco per principianti